0 00 3 min 8 mesi 324

Settimana suessolana che è ancora caratterizzata dalla situazione di guerra Russia-Ucraina. In particolare la giunta di Santa Maria a Vico ha creato un fondo di solidarietà di 10 mila euro a sostegno dei profughi ucraini, che stanno arrivando nel comune suessolano in questi giorni.

Anche il comune di San Felice a Cancello, come apprendiamo da un post Facebook del sindaco Giovanni Ferrara, si sarebbe mosso per i profughi ucraini con un sostegno alle parrocchie che ospiteranno i profughi. Non abbiamo trovato traccia all’albo pretorio.

Fortunatamente a San Felice ci sono le parrocchie altrimenti non sappiamo cosa avrebbe fatto il comune. Possibile mai che nel XXI° secolo ancora un laico comune italiano deve “appoggiarsi” alla Chiesa Cattolica per questioni di carattere sociale?

Rimanendo a San Felice a Cancello una notizia di carattere prettamente politico è la nomina a coordinatore cittadino di Noi di Centro, Lello Melchiorre.

Brutta notizia invece in quel di Arienzo. Il commissario reggente del San Filippo Neri ha deciso di chiedere l’estinzione dell’ente benefico alla Giunta regionale. Motivazione, tra le altre cose, mancata attività di oltre due anni e mancanza di personale. Non è la prima volta che il commissario propone una richiesta di estinzione. Già nel 2020 ci fu tale richiesta, ma poi la procedura non si attivò.

Il sindaco Giuseppe Guida direttamente al nostro blog ci ha fatto sapere che la struttura sarà acquisita al patrimonio comunale e rimessa a nuovo con il PNRR.

Si spera sia così per una struttura che significa molto per gli arienzani e anzi non abbiamo problema a dire per tutta la Valle di Suessola. Ci rimane un po’ di scetticismo su questo PNRR che ci pare stia diventando la formuala magica per risolvere qualsiasi problema o per giustificare qualsiasi progetto.

A Cervino il sindaco Giuseppe Vinciguerra in un colpo solo ha approvato 29 domande di ammissione alla Protezione Civile. Il gruppo dovrà poi individuare un coordinatore al suo interno.

Per quanto riguarda i positivi Covid si scendo sotto i 600 casi.

Questa la situazione nei comuni della Valle:

  • Arienzo 79
  • Cervino 58
  • San Felice a Cancello 247
  • Santa Maria a Vico 206.