0 00 2 min 5 anni 92


L’operazione “Summer Tempest”, organizzata dalla Brigata Ariete e svoltasi in Sardegna nel secondo bimestre dello scorso anno, sta facendo parlare di se per i mancati compensi che spettano ai militari che sono stati impegnati nel campo di esercitazione.
A tal proposito, nelle settimane addietro, il segretario regionale della Lega Nord, Massimiliano Fedriga, ha interrogato l’attuale Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ai fini di porre rimedio a questa incresciosa vicenda.
Il deputato leghista, ha incalzato la Pinotti relativamente al caso dei militari della Slataper, ma a quanto pare, non sono gli unici militari a non aver ricevuto le spettanze dovute; infatti anche la scuola di Commissariato di Maddaloni che è stata aggregata alle esercitazioni in terra sarda vive la medesima situazione.
Sono state le mogli dei militari che hanno esternato il loro disappunto sui vari social network.
Ai militari, è stato proposta una compensazione nel monte ore di servizio poiché, sembrerebbe che le esercitazioni svoltesi in Sardegna e durate circa quattro mesi, non avrebbero avuto le coperture economiche necessarie a sostenere tutte le spese.