0 10 3 min 2 mesi 275

Si ripartirà inevitabilmente da quel 12 novembre 2018, ultima puntata della serie tratta dai best sellers di Maurizio De Giovanni. Tutta la squadra di Pizzofalcone è riunita al tavolo nel ristorante di Letizia per festeggiare la felice conclusione di una delicatissima inchiesta che aveva portato sospetti e paure di doppiogioco anche tra gli uomini del Commissariato. Proprio mentre il Vice Questore Palma sta per stappare la bottiglia del brindisi, un’autobomba esplode all’esterno del ristorante facendo calare il sipario sulla seconda stagione de “I Bastardi di Pizzofalcone”, uno degli appuntamenti televisivi più amati del pubblico con una media di 5,5 milioni di telespettatori e il 24% di share. Dopo oltre due anni di attesa (la lavorazione dei nuovi episodi e stata estremamente segnata dall’emergenza sanitaria) è ufficialmente partito il conto alla rovescia per la terza stagione che, cambi di palinsesto dell’ultim’ora a parte, dovrebbe ritornare ad appassionare il pubblico dal prossimo 27 settembre.

Carolina Crescentini ed Alessandro Gassmann: il PM Laura Piras e l’Ispettore Giuseppe Lojacono

Inevitabile che si riparta proprio da quell’autobomba che segnerà il destino dei protagonisti. L’ispettore Lojacono è il primo a dover affrontare la crisi emotiva che affligge i sopravvissuti. I sensi di colpa e le accuse reciproche minano la vita personale e la sfera emotiva di tutta la squadra che non fa che ripetersi un’unica invadente domanda: chi ha messo quella bomba e perché? Confermato tutto il cast con a capo Alessandro Gassmann e Carolina Crescentina con nuovi arrivi tra cui Maria Vera Ratti, attrice già legata alle trasposizioni di Maurizio De Giovanni per la sua brillante interpretazione ne “Il Commissario Ricciardi” e la casertana Elena Starace. Intanto, da pochi giorni la Rai ha lanciato il primo teaser ufficiale della terza stagione de “I Bastardi” che ci fa già immergere nel clima dei sei nuovi episodi che vedono una novità anche alla regia con Monica Vullo che succede a Carlo Carlei ed Alessandro D’Alatri

CLICCA SUL PLAYER PER GUARDARE IL TEASER