0 00 3 min 4 anni 48


Un bilancio dell’azione politico-amministrativa del primo cittadino di Napoli ad un anno del suo secondo mandato. A tracciarlo, nel corso di una conferenza stampa,  Mara Carfagna (Deputato e Consigliere comunale a Napoli di Forza Italia), Paolo Russo (Deputato e Coordinatore di Forza Italia della Grande Città di Napoli), Antonio Pentangelo (Coordinatore di Forza Italia della provincia di Napoli), e Salvatore Guangi (Consigliere Comunale a Napoli di Forza Italia). Dati e cifre di quello che è stato definito “malgoverno”, sono stati illustrati da alcune slide (allegate alla presente nota, ndr) nel corso dell’iniziativa.
“Un bilancio fallimentare sotto tutti i punti di vista di un ente sull’orlo dissesto”, ha sottolineato Mara Carfagna che ha parlato di “situazione drammatica” e “dell’incapacità di chi amministra”.  “Il disavanzo  – ha ricordato – è aumentato e l’ente non riesce a riscuotere i tributi né a valorizzare e dismettere il patrimonio immobiliare”. “Tutto questo lo pagano i cittadini con imposte più alte e servizi inadeguati e insufficienti. Pagano soprattutto i più deboli, gli anziani, i bambini e le donne che meriterebbero ben altra attenzione”.
“Quello portato avanti dall’onorevole Carfagna e dai consiglieri di Forza Italia è stato un lavoro di analisi, di individuazione dei problemi e delle criticità della disamministrazione di de Magistris davvero encomiabile”, ha rimarcato Paolo Russo. “Ma il nostro – ha aggiunto – è stato soprattutto un lavoro di elaborazione delle soluzioni ai problemi che entrano a pieno titolo nel nostro progetto di buon governo”.
“C’è stato un grande lavoro del gruppo comunale di Forza Italia, fatto di ascolto delle diverse realtà politiche dell’intera area moderata, del mondo del lavoro, dell’associazionismo e della cultura, che si innesta, peraltro, in quel percorso avviato sulla scorta delle indicazioni del Presidente Berlusconi verso gli Stati Generali del centrodestra”, ha sottolineato Antonio Pentangelo.
Di “opposizione serrata ma comunque sempre responsabile e di governo” ha parlato Salvatore Guangi, vice presidente del Consiglio comunale di Napoli sottolineando il “contributo qualificante che il gruppo consiliare di Forza Italia non manca mai di offrire nell’interesse dei cittadini, non ultimo quello sul nuovo Regolamento per le dismissioni immobiliari comunali laddove sono stati accolti ben sette nostri emendamenti, segno di un’ottima capacità di proposta”.